Questo mio scritto non è una critica al Governo Renzi che sta cercando di cambiare l'Italia, ma è ostacolato dai vari partiti il suo compreso e dalle varie lobbi e corporazioni, a volte deve ammorbidire o rimandare certe iniziative, la mia paura è che il processo avviato rallenti troppo e ancor peggio si arresti, perchè in realtà coloro che vogliono che le cose cambino realmente penso siano pochi.

E' per questo che riguardo al Governo Monti nel gennaio 2012 affermai che secondo me avrei mantenuto Monti e sospeso temporaneamente il Parlamento, resto che quell'idea anche se forte era l'unico modo di fare le riforme in modo rapido necessarie al paese per dare un futuro ai nostri figli e non solo promesse.

Dobbiamo avere l'onestà di ammettere che se l'Italia non è ancora affondata può solo ringraziare la laboriosità e i sacrifici dei nostri padri, ma se non recuperiamo in fretta quei valori sarà un povero futuro per chi verrà.

La mamma di tutte le riforme, la Giustizia, non è stata fatta, peccato perchè riformata quella tutte le altre si sistemano da sole (compreso il problema carceri), si sarebbe creato realmente il senso di responsabilità cosa quasi scomparsa in Italia tranne che tra la povera gente.

Continuiamo sentirci ripetere a tutti i livelli che non ci sono soldi ma gli sprechi continuano, i parlamentari sono ancora li tutti, così pure le Provincie, la semplificazione e l'efficenza è un miraggio, continuano ad esistere le Regioni a Statuto Speciale con i loro infiniti privilegi che oggi non hanno nessuna valida giustificazione di esistere e creano una disugualianza inaccettabile fra italiani (alla faccia dell'unità d'Italia).

Ogni qual volta che c'è qualcosa di neccessario ma non hanno la voglia o l'interesse a farlo cercano di nascondersi dietro alla Costituzione che a dire il vero è un pò datata 1° gennaio 1948, per cui secondo il mio umile parere sarebbe ora di riscriverla adattandola al tempo attuale così facendo si eliminerebbe quel tanto comodo alibi.

Una cosa necessaria a ricreare credibilità nelle istituzioni sarebbe che quando una amministrazione pubblica (Regione-Comune o Ente) non è più in grado di svolgere correttamente le proprie funzioni non venga commissariato come oggi accade ma bensì venga dichiarata fallita, solo così i colpevoli avrebbero un nome.

E' stata fatta la riforma del lavoro cosa necessaria, peccato che non si sia azzerata la differenza tra pubblico e privato.

Come Italia certamente non è un bel momento, le riforme mai fatte, la crisi mondiale che ha lasciato il segno con una dissocupazione alle stelle ora si è aggiunto l'enorme flusso migratorio (risultato dell'ipocrisia dell'uomo che se da un lato predica pace dall'altra fiancheggia le guerre per interessi economici o religiosi autoassolvendosi sempre scaricando la responsabilità sull'altra parte).

Non ho condiviso l'intervento caldeggiato da Obama e realizzato dalla Francia e Inghilterra in Libia fatto più per interessi espansionistici che umanitari di cui ora noi ne paghiamo pesantemente le conseguenze, così pure non condivido di aver istituito una linea navale dalla Libia all'Italia, perchè un conto prestare aiuto a chi arriva cosa diversa è andarli a prendere, gli scafisti sono dei mercanti di morte si o no? se è si non eliminarli fisicamente e una scelta dettata dall'ipocrisia, riconosco che questo è un tema enorme , serio e non facile da gestire e tanto meno risolvere, degno del massimo rispetto ma e dico ma deve essere sgombrato da qualsiasi interesse o speculazione di ogni genere e deve essere affrontato con fermezza e onestà, perchè è un problema che tutti paghiamo e pagheremo per cui richiede molto equilibrio nelle scelte.

E per finire un pensierino alla tanto odiata Europa che ha le spalle larghe, unica colpevole dei nostri mali, questo secondo me è una scorretta comodità perchè primo l'Europa siamo noi, secondo e ancor più importante da non dimenticare noi siamo uno dei sei stati fondatori, per cui responsabili a pieno titolo si delle cose positive ma anche di quelle negative.

Piero Gaido

Copyright © 2018 Ossola News. All Rights Reserved. ULTRAVOX SRL Domodossola (VB) P.IVA 02344090036

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information