audo

TRONTANO 27-05-2015 - Il cardiochirurgo ossolano Andrea Audo è stato invitato a tenere una relazione

a Shanghai al congresso internazionale di cardiologia “Bit's 7th Annual international congress of cardiology 2015”. Audo, che lavora al reparto di Cardiochirurgia dell'Ospedale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, ha voluto mantenere la residenza a Trontano dove vivono i familiari e appena ha un momento libero torna nella sua amata Ossola. A Shanghai terrà una relazione su una tecnica messa a punto da lui sulla sostituzione della valvola aortica in mininvasiva in pazienti con grave compromissione della funzione cardiaca, il cardiochirurgo ossolano è tra i pochi medici europei ad intervenire all'importante appuntamento. L'ospedale dove lavora si occupa principalmente di chirurgia riparativa o sostitutiva delle valvole cardiache, di chirurgia delle coronaropatie con rivascolarizzazione in Circolazione extracorporea e a cuore battente, di terapia Laser neoangiogenetica delle coronaropatie non rivascolarizzabili, di terapia chirurgica delle aritmie cardiache, di chirurgia mininvasiva. Audo è spesso chiamato tramite collaborazioni ad operare in diverse parti del mondo, il 5 giugno parlerà di chirurgia mininvasiva a Milano all'interno dell'Expo 2015, al congresso nazionale di Cardiologia. L'appuntamento in Cina è invece per il prossimo dicembre.

Copyright © 2017 Ossola News. All Rights Reserved. ULTRAVOX SRL Domodossola (VB) P.IVA 02344090036

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information